Mapuche
| home | archivio | benetton | documentazione | contatto |

31 maggio 2012
Werken Mapuche ottiene il sostegno del Parlamento europeo contro i progetti idroelettrici

Fonte: http://radio.uchile.cl/

Dopo la sua visita in alcuni paesi europei, Jorge Weke, werken Mapuche Parlamento Pangupulli Koz Koz, è riuscito a ottenere appoggio nel Parlamento Europeo.

Ana Miranda

Le discussioni si sono incentrate su progetti idroelettrici sviluppati da ENEL / ENDESA regione Panguipulli, le violazioni dei diritti umani e il possibile incontro tra i mapuche, lo Stato del Cile e l'UE nel prossimo vertice del CELAC, che si terrà a Santiago nel gennaio 2013.

Un paio di settimane fa, si sono tenute riunioni nel quadro della conferenza al Parlamento europeo dal titolo "Empowerment economico delle comunità indigene: il caso dei mapuche", convocata dall’eurodeputata Ana Miranda.

Lo scopo dell'istanza era quello di fornire un dibattito costruttivo sui modi per rafforzare economicamente i mapuche in Cile, insieme alla conservazione della loro cultura, identità e terra, ai di fuori di un’attitudine di neocolonialismo.

"Se ne autorizza la riproduzione citando la fonte."