Mapuche
| home | archivio | benetton | documentazione | contatto |

20 aprile 2012
Cile. Polizia irrompe in un accampamento Mapuche:
1 ferito grave

http://bit.ly/I0Poch

SANTIAGO DEL CILE – Oltre un centinaio di 'carabineros', sparando pallottole di gomma e lanciando gas lacrimogeni, hanno preso d'assalto oggi un accampamento della comunita' mapuche, situato a 673 chilometri al sud di Santiago, ferendo gravemente un ragazzo di 16 anni. Lo ha riferito il capo della comunita', Victor Queipul Huaiqul precisando che hanno riportato ferite non gravi anche due bambini e due adulti.

Il responsabile dei 'carabineros', Ivan Vera ha assicurato che la ''perquisizione'' e' avvenuta dopo una decisione in tal senso di un giudice per un presunto precedente furto di bestiame e che sono stati ''sequestrati'' vari cavalli.

Huaiqul ha invece sostenuto di non aver visto alcun mandato ed ha annunciato che lunedi' presentera' una denuncia ''per furto e violenza non necessaria''. ''Molto presto riprenderemo la mobilitazione generale contro le terre usurpate ai mapuches'', ha anche avvertito il capo della comunita' indigena che, da anni, si batte per recuperare i terreni ora occupati dalle imprese che abbattono gli dell'area per ricavarne legname.

"Se ne autorizza la riproduzione citando la fonte."