Mapuche
| home | archivio | benetton | documentazione | contatto |
Documentazione: Benetton vs Mapuche.

12 lug 2004
PATAGONIA: BENETTON, SOLIDARIETA' VALORE ANCORA IMPORTANTE
NELLA QUESTIONE DEGLI INDIOS MAPUCHE POTREBBE APRIRSI UNO SPIRAGLIO

Rosa y museo

Venezia, 12 lug. - (Adnkronos) - ''Non sono al corrente di questa vicenda: le fonti ufficiali aziendali sono sicuramente piu' preposte di quanto lo sia io a dare una risposta su questo tema''. E' questa la prima replica che Alessandro Benetton ha dato sulla lettera aperta diretta a Luciano Benetton con la quale il Premio Nobel per la Pace argentino Adolfo Perez Esquivel ha chiesto all'imprenditore trevigiano di rinunciare a 385 ettari di un appezzamento di 900 mila acquistati dalla sua azienda in Argentina in favore di una famiglia di indios Mapuche.

In sostanza un tribunale argentino ha dato ragione all'azienda italiana allontanando dal piccolo appezzamento di Santa Rosa la famiglia di Attilio Curinanco che vi abitava. Il colosso tessile ha su quei terreni un progetto di allevamento di 16 mila bovini da macellazione e di 260 mila pecore e montoni allevati per la produzione di 1 milione e 300 mila chili di lana all'anno. Sulla richiesta di restituzione di terra agli indios da parte di Perez Esquivel, Alessandro Benetton ha comunque affermato come in termini di principio ''la solidarieta' sia un valore ancora importante per il futuro del mondo'', lasciando chiaramente intendere come sulla vicenda non sia ancora stata scritta la parola fine.
(Atf/Ct/Adnkronos)
12-LUG-04

http://www.adnkronos.com/

"Se ne autorizza la riproduzione citando la fonte."